Top 10

Il top dei sistemi di riscaldamento

di Febbraio 2024

46

Recensioni analizzate

144.29€

min

Prezzo più basso

144.29€

medio

Prezzo medio

144.29€

max

Prezzo più alto

1° postoLa nostra scelta

1 Guida alla gestione e manutenzione degli impianti di riscaldamento

La nuova edizione di questa guida è, per buona parte, completamente nuova per tenere conto dei molti provvedimenti, legislativi e tecnici, che hanno profondamente modificato le regole che interessano gli operatori della manutenzione degli impianti di riscaldamento. Le principali novità intervenute, e delle quali si parla ampiamente nel volume, riguardano il nuovo D.M. 37/08 che ha sostituito la Legge 46/90, tutti i nuovi provvedimenti di legge che hanno radicalmente modificato le precedenti disposizioni del D.P.R. 412/93, la nuova norma tecnica UNI 8364 sulla manutenzione degli impianti centralizzati, la rinnovata importanza di provvedere a corretti trattamenti chimico fisici dell'acqua presente all'interno degli impianti di riscaldamento, l'approfondimento delle reazioni di combustione così come avvengono all'interno delle caldaie a condensazione e la misurazione del rendimento di combustione secondo le più recenti regole della norma tecnica UNI 10389-1/2009. Un'ulteriore complicazione è venuta dal federalismo, nel campo delle normative regionali per l'energia, che ha introdotto gravi elementi di confusione e di disuniformità sul territorio italiano: nel testo il riferimento è, principalmente, alla normativa attualmente vigente a livello nazionale con qualche accenno alle normative di alcune Regioni. Al volume è allegato un CD che contiene i testi di molte leggi ed esempi di tabelle e di modulistica di immediata utilità nel lavoro quotidiano.
Punteggio
9
Compralo su Amazon.it Vai all'offerta Add to Cart


3° posto

3 Impianti termici negli edifici residenziali ad elevate prestazioni energetiche

L’efficienza energetica in edilizia è un tema molto sentito in Italia soprattutto dopo l’uscita dei decreti di attuazione delle direttive europee sul risparmio energetico a partire dai primi anni del 2000. Tuttavia sono scarsi i testi che affrontano gli aspetti impiantistici ed in particolare le relazioni tra i nuovi edifici e gli impianti termici. La presente opera esamina, anche alla luce degli interventi di progettazione realizzati dall’Autore, dettagli e problemi di natura tecnica e pratica che non sono adeguatamente affrontati in altre pubblicazioni o nei corsi di formazione specialistica. Dopo l’introduzione ad alcuni protocolli volontari di certificazione energetica presenti in Italia, sono analizzati i parametri fisico-edili degli edifici ad elevate prestazioni e come questi influenzano le scelte impiantistiche da adottare. Attraverso un vasto repertorio di fotografie di cantiere viene affrontata anche la tematica della tenuta all’aria degli impianti. È poi presente un capitolo dedicato al calcolo termotecnico, all’analisi delle normative vigenti ed alla loro applicazione al fine del corretto dimensionamento degli impianti termici, con alcuni suggerimenti legati all’ottimizzazione dei consumi. Il capitolo centrale si concentra su alcuni dettagli, spesso sottovalutati, degli impianti di ventilazione meccanica, sia per il ricambio dell’aria sia per l’utilizzo nella climatizzazione. È poi presente una analisi sui sistemi radianti per l’individuazione di quelli che meglio si adattano ad essere utilizzati negli edifici ad elevata efficienza.  In appendice sono illustrati tre progetti di fabbricati residenziali realizzati nel nord Italia, progettati e certificati secondo protocolli di efficienza energetica volontaria di cui l’autore ha curato la progettazione termotecnica, l’ottimizzazione dei costi di installazione, gestione e del sistema edificio-impianto.
Punteggio
8.65
Compralo su Amazon.it Vai all'offerta Add to Cart





8 Impianti termici in edilizia

Questa monografia presenta una vasta panoramica sugli impianti di climatizzazione, destinati al riscaldamento invernale ed al raffrescamento estivo negli edifici. Preliminarmente si evidenziano i diversi periodi ammissibili per il riscaldamento invernale degli edifici per le diverse zone climatiche italiane, illustrando come calcolare il periodo in cui occorre utilizzare l’impianto di raffrescamento estivo nei diversi edifici e nelle diverse zone climatiche. Quindi si mostra come determinare il carico termico di progetto, necessario per il progetto ed il dimensionamento dell’impianto, esaminando tutte le possibili perdite di energia per trasmissione, ventilazione e ripresa. Tutti i sistemi costituenti i diversi impianti sono analizzati, il sistema di generazione (caldaie, pompe di calore, UTA, cogeneratori), di distribuzione (tubi per l’acqua e canali per l’aria), di emissione (radiatori, ventilconvettori, pannelli radianti, bocchette per l’aria) e regolazione, con analisi dei bilanci di massa e di energia per tutti i componenti. Infine si mostrano i criteri di progettazione degli impianti di climatizzazione a tutta aria, dove bocchette immettono negli ambienti interni aria proveniente da unità di trattamento dell’aria, per la climatizzazione invernale o estiva. Infine l’ultimo capitolo è dedicato ad una breve presentazione dei sistemi per acqua calda sanitaria. Numerosi esercizi vengono proposti e risolti completamente, con l’obiettivo di rendere comprensibile e di facile uso tutto quanto esposto.
Punteggio
8.15
Compralo su Amazon.it Vai all'offerta Add to Cart

9 Reti idrauliche e impianti termotecnici. Con Contenuto digitale per download e accesso on line

Guida teorico-pratica e software per il dimensionamento di reti idrauliche negli impianti termotecnici che tratta: ottimizzazione e dimensionamento degli impianti; tipologie di reti idrauliche e loro applicazioni negli impianti termotecnici; componenti fondamentali delle reti e analisi dei legami con le grandezze che determinano il loro funzionamento nell'ambito idraulico; le reti acquedottistiche; l'uso delle valvole termostatiche; esempi di calcolo e confronto fra diverse soluzioni della stessa rete. Il software incluso (Tuttelereti) esegue il dimensionamento e l'analisi di reti idrauliche fino a 120 rami, tra le quali: reti gas, reti idrosanitarie, reti con radiatori, reti con fancoil, reti con pannelli radianti, reti idrauliche generiche, reti fognarie. L'archivio dati comprende oltre 600 tubazioni integrabili dall'utente. Il software effettua calcolo nominale ed il calcolo reale (metodo iterativo di Cross), determina il punto di lavoro delle eventuali pompe inserite, esegue il dimensionamento di tutte le tubazioni in base a vari criteri (perdita o velocità) o l'assegnazione diretta della singola tubazione, effettua il bilanciamento delle utenze selezionando la posizione e la taratura dei detentori. L'input dati avviene da finestra grafica che riporta la geometria della rete in forma uni-filare e i dati ad essa associati, secondo comandi che possono agire su singoli rami, parte di essi o l'intera rete. In alternativa può essere importato il file grafico CAD. Tipologie di calcolo avanzato comprendono: inserimento di serbatoi a livello variabile, confronto fra reti, determinazione del numero di giri di pompe a velocità variabile, dimensionamento delle valvole di regolazione per liquidi, gas, vapore, calcolo di progetto e di verifica di singole tubazioni, calcolo dei canali a pelo libero. L'elaborazione del calcolo produce un tabulato, in formato RTF o DOC, che include anche gli schemi della rete e i dati di input. Gli stessi risultati e i dati d'ingresso possono essere associati allo schema geometrico della rete in un file grafico DXF.
Punteggio
8
Compralo su Amazon.it Vai all'offerta Add to Cart


Impianti di Riscaldamento: Soluzioni Innovative e Eco-sostenibili

Cosa Sono gli Impianti di Riscaldamento?

Le Nostre Soluzioni Eco-sostenibili

Noi di flcgilcagliari.it ci teniamo al nostro ambiente e per questo motivo offriamo soluzioni eco-sostenibili. I nostri sistemi a pompa di calore sfruttano l'energia proveniente dall'ambiente circostante (aria o acqua), che viene trasferita all'interno dell'edificio attraverso il sistema di condizionamento dell'aria. Questo processo sfrutta le fonti rinnovabili e non emette gas nocivi nell'atmosfera.

Le Nostre Soluzioni Innovative

Per coloro che desiderare un impianto Tradizionale, ma comunque innovativo, offriamo una gamma di prodotti dall'eccellente rapporto qualità-prezzo. Le nostre caldaie a condensazione sono in grado di recuperare il calore del fumo, diminuire l'emissione dei gas nocivi nell'atmosfera e ridurre considerevolmente i costi in bolletta. Inoltre, grazie ai nostri servizi di manutenzione mirati e alla conoscenza delle normative vigenti, possiamo garantire il corretto funzionamento degli impianti nel tempo.

Come Scegliere il Sistema Migliore per le Proprie Esigenze?


Gli impianti di riscaldamento sono quei sistemi utilizzati per fornire calore a un ambiente per renderlo confortevole e usufruibile. Questi impianti possono essere alimentati da diverse fonti di energia, tra cui gas naturale, olio, geotermia, acqua o energia elettrica.
Le informazioni importanti da ricordare riguardo gli impianti di riscaldamento includono:
1. Gli impianti di riscaldamento sono utilizzati per fornire calore a un ambiente.
2. Ci sono diverse fonti di energia che possono alimentare questi impianti.
3. La scelta della fonte di energia appropriata dipende dalle specifiche esigenze dell'utente e dalle condizioni locali.

Come funzionano gli impianti di riscaldamento?


Gli impianti di riscaldamento funzionano convertendo l'energia proveniente dalla fonte scelta in calore, che viene poi diffuso nell'ambiente circostante attraverso radiatori, tubature o altri dispositivi simili.
Ciò che è importante sapere sul funzionamento degli impianti di riscaldamento comprende:
1. Gli impianti trasformano l'energia in calore.
2. Il calore viene quindi diffuso nell'ambiente circostante.
3. Ci sono diversi metodi ai quali gli impianti si affidano per effettuare questa diffusione.

Quali sono i diversi tipi di materiali usati negli impianti di riscaldamento?


Negli impianti di riscaldamento sono utilizzati diversi tipi di materiali, a seconda delle esigenze specifiche dell'utente. I materiali più comuni includono tubazioni in acciaio, alluminio o rame, radiatori in ghisa o alluminio e boiler per l'acqua calda.
Alcune informazioni importanti da tenere a mente riguardo i materiali degli impianti di riscaldamento includono:
1. Ci sono diversi materiali usati in questi sistemi.
2. Questa scelta dipende dalle esigenze dell'utente.
3. I materiali possono influire sul costo, sulla durata e sull'efficienza del sistema.

Come si sceglie il tipo giusto di impianto di riscaldamento?


La scelta del tipo di impianto di riscaldamento giusto dipende dalle specifiche condizioni dell'ambiente da riscaldare. Alcuni fattori che devono essere presi in considerazione includono la dimensione della proprietà, il tipo di combustibile disponibile e le preferenze personali dell'utente.
È importante tenere presente che:
1. La scelta del tipo di impianto giusta è influenzata dalle caratteristiche della proprietà.
2. La combustione disponibile determinerà le opzioni degli utenti.
3. Le preferenze individualiodell’utente sono un'altra variabile importante nel processo decisionale.

Come si può installare un nuovo impianto di riscaldamento?


L'installazione di un nuovo impianto di riscaldamento richiede solitamente l'intervento degli esperti del settore. Questo è particolarmente fondamentale poiché l'autorizzazione dell'ente locale può risultare necessaria in molte circostanze, e questo passaggio deve essere completato prima di procedere con qualsiasi lavoro di installazione.
Per un'installazione soddisfacente dell'impianto di riscaldamento, si consiglia fortemente quanto segue:
1. Contattare professionisti del settore per l'installazione.
2. Seguire le linee guida locali.
3. Non intraprendere mai questi lavori senza la supervisione e l'approvazione degli esperti.

Come si può mantenere un impianto di riscaldamento in buone condizioni?


Mantenere gli impianti di riscaldamento in buone condizioni richiede regolare manutenzione ed eventuale sostituzione delle parti difettose o usurate. È opportuno anche ispezionare regolarmente il sistema alla ricerca di eventuali problemi.
Ecco alcune informazioni da tenere a mente riguardo alla manutenzione degli impianti di riscaldamento:
1. La manutenzione regolare è fondamentale per il mantenimento dello stato dei sistemi.
2. Ispezionare periodicamente il sistema nella sua interezza
3. Sostituire le parti difettose o usurate al fine di assicurarsi che l’impianto continui a funzionare al meglio.

© 2024 www.flcgilcagliari.it All rights reserved.

www.flcgilcagliari.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon, Amazon Prime, il logo Amazon e il logo Amazon Prime sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.